Accorcia le distanze e coccola il tuo ospite

HotelHug è un canale di comunicazione diretta tra la reception di un Hotel e gli ospiti della struttura. Tramite una app diretta gli ospiti della struttura è possibile veicolare informazioni turistiche e servizi interni alla struttura oltre che a promuovere offerte del territorio e consentire la prenotazione di esperienze territoriali direttamente consigliate dalla struttura. La piattaforma HotelHug è formata da una dashboard web che viene fornita a tutti coloro che aderiscono alla piattaforma e da una app per gli ospiti della struttura disponibile per Android e Ios personalizzata con i loghi e i colori scelti dalla struttura stessa.

La piattaforma web consente di inserire contenuti turistici tramite un semplice editor; è inoltre possibile condividere su Facebook i contenuti generati. Tramite dashboard è possibile controllare lo stato delle prenotazioni e le informazioni relative agli ospiti della struttura, le loro valutazioni sulla struttura effettuate tramite App e le loro preferenze, ottenendo utili dati per ottimizzare il lavoro.

Ogni Hotel che aderisce ha la possibilità di configurare le app personalizzate con logo e colori proprietari per mantenere la sua Brand Identity.

BnBTIps è l’app per gli host/proprietari di B&B e affittacamere che desiderano offrire un servizio innovativo ai propri ospiti. Tramite una app diretta agli ospiti della propria struttura è possibile veicolare consigli e offerte del territorio; l’app inoltre rappresenta un canale di comunicazione diretta tra host e gli ospiti della struttura che può funzionare sia in fase di prestay andando a profilare il futuro ospite per potergli offrire soluzioni e offerte dedicate, sia durante la fase di in-stay con l’app che è una vera e propria guida sul territorio, sia nella fase di post-stay fornendo all ‘Host tutti le informazioni per andare a ricontattare gli ospiti per ottenere informazioni preziose per migliorare il servizio. Oltre a fornire i consigli sul territorio, è possibile offrire agli ospiti una serie di servizi e offerte del territorio prese direttamente dai partner di BnBTips ( tours, trasferimenti, informazioni sul territorio etc. ); per ogni prenotazione effettuata gli host guadagnano una fee fissa. Gli Host delle struttura avranno una dashboard web che consente loro di inserire contenuti turistici tramite un semplice editor ; questi stessi contenuti potranno poi essere condivisi sulla pagina Facebook della struttura. Tramite dashboard è possibile controllare lo stato delle prenotazioni e le informazioni relative agli ospiti della struttura, le loro valutazioni sulla struttura effettuate tramite App e le loro preferenze, ottenendo utili dati per ottimizzare e migliorare il servizio offerto.

Le strutture facenti parte della rete BnBTips pagano un abbonamento annuale per essere presenti in app e poter offrire ai propri ospiti offerte e servizi della rete BnBTips.

Tadà è l’app dedicata a tutti i bambini a partire dai 18 Mesi, quelli con sviluppo tipico e quelli con differenti disordini dello sviluppo, bambini con problemi cognitivi, linguistici, comunicativi, motori, relazionali, sociali e di apprendimento, che vogliono leggere storie tradotte in simboli modificati CAA. Tali simboli vengono utilizzati nel mondo per facilitare la comunicazione a persone prive di parola o per visualizzare il linguaggio scritto per persone con difficoltà di comprensione e apprendimento e sono stati sviluppati e perfezionati nel corso di molti anni. Essi hanno una struttura grafica specifica per gli scopi ai quali assolvono e sono adatti a riprodurre, in misura più o meno estesa, i singoli elementi del linguaggio.

Con Tadà le storie e le fiabe non solo vengono tradotte in simboli, ma grazie ad animazioni studiate e ad una lettura audio effettuata seguendo regole terapeutiche ( chiarezza dei suoni, velocità di lettura adeguata etc. ), vengono presentate a tutti i bambini come uno strumento inclusivo ed educativo, che può essere usato tanto a casa, quanto a scuola con i compagni di classe o in fase di terapia con un terapista. Oltre alla storia, i libri modificati presenti in app presentano una sezione di giochi educativi, attività per migliorare l’attenzione, la memoria, le competenze visive, le competenze linguistiche (verificare la comprensione, ampliare il vocabolario, migliorare la strutturazione della frase).

L’app prevede una storia gratis ed altre a pagamento il cui costo varia al variare delle attività collegate.

L’app Skip è la nuova proposta per un social WiFi più semplice e innovativo.

L’app consente di collegarsi, tramite la scansione di un QrCode speciale, ad una particolare rete WiFi senza la necessità di conoscerne il nome e la password; con notevole incremento della sicurezza degli accessi a quella determinata rete. L’app viene fornita sia gratuitamente, sia  nella sua versione a pagamento. La versione gratuita dell’app prevede, una volta effettuato il collegamento alla rete WiFi, di far “atterrare” l’utente su una pagina web random, scelta tra i nostri partner come forma di pubblicità. Il collegamento effettuato ha una scadenza temporale prefissata, oltre la quale l’utente è costretto a scansionare di nuovo il QrCode ( denominato SkipCode ) per riottenere l’accesso.

Nella sua versione a pagamento, è possibile personalizzare sia l’url di atterraggio finale dell’utente, sia il logo presente nel QrCode.

E’ inoltre possibile creare un circuito fidelity associato ad uno o più SkipCode tramite il conteggio del numero di scansioni effettuati da un singolo utente o tramite un coupon sconto scaricabile a seguito della scansione di uno SkipCode particolare.

Il progetto Point intende rivoluzionare la fase di compravendita degli spazi pubblicitari e di tutta la cartellonistica “out of home” sia classica che digitale. La piattaforma si compone di due sistemi, uno diretto agli operatori del settore che si configura come un sistema ERP per tutte le concessionarie o agenzie di comunicazione iscritte: ogni agenzia/concessionaria può censire i propri spazi e gestirne la programmazione quindicinale, oltre ad alcune funzioni per il collegamento con i maggiori social per la condivisione diretta delle offerte ( es: Facebook ). Il secondo sistema prevede un marketPlace per gli utenti finali ( privati, aziende, agenzie di comunicazione ) che hanno intenzione di pianificare una campagna pubblicitaria: tale marketplace ha la capacità, tramite algoritmi proprietari, di configurare pacchetti di offerte dedicate, andando a integrare gli spazi a disposizione di diverse agenzie, con l’obiettivo di formulare la migliore offerta per l’utente utilizzando vari paramentri quali geolocalizzazione, tipologia di prodotto da promuovere, tipologia di spazi su cui si vuole effettuare la campagna, budget e target di riferimento.

La realizzazione di questo progetto è stato finanziata da INVITALIA